attualita' posted by

Grecia, Iva al 23% e la curva di Laffer che verrà.

poveragrecia
In Grecia, riaprono le banche, ma ancora vi è il limite dei prelievi a 60 euro al giorno, segno che i 7,2 mld erogati dall’ Eurogruppo ad Atene, sono andati ai creditori, quali FMI e BCE e nulla alla popolazione.
Il “salvataggio” prevede inoltre il raddoppio dell’Iva, applicato per tentare di sanare i debiti scaturiti grazie ad un sistema monetario debitogeno e con il fine di rimanerci in tale sistema, (quindi più debiti per sanare precedenti debiti). Questo inasprimento fiscale, inevitabilmente porterà  i consumi ad un ulteriore crollo per la parte delle fasce della popolazione più esposte alla crisi, ovvero la maggior parte dei greci. Meno consumi, saranno sinonimo di perdita di potere d’acquisto per la maggior parte della popolazione e quindi aumento della disoccupazione che portera’ un ulteriore calo dell’inflazione, anzi aumento della deflazione e quindi appesantimento del debito greco per via degli interessi reali in aumento.
Questi scenari sono già in atto da cinque anni anche senza l’inasprimento dell’IVA, quindi immaginiamo ora con un aliquota al 23%.
greece-consumer-spending greece-unemployment-rate greece-inflation-cpi
In più, la disoccupazione, grazie al crollo dei consumi, conseguenza anche e soprattutto del taglio dei salari per poter recuperare dall’aumento dell’Iva, non permetterà al popolo di pagare  le imposte, grazie all’aumento dei senza lavoro,  che servirebbero allo Stato greco di ripagare parte del debito. Quindi all’aumentare della pressione fiscale, che colpirà i consumi di prima necessità, oltre al settore turistico, industria ancora rimasta in vita per la Grecia, gli incassi da parte dello Stato caleranno, soprattutto se si verificheranno, come già accade, casi di evasione fiscale per poter sopravvivere.
Curva_di_Laffer
Pertanto, la morale della favola, è che per ripagare un debito, rimanendo in un sistema che esso lo genera, verranno applicate tutte quelle politiche economiche
che renderanno il debito pubblico ancora più insostenibile  fino all’avvitamento finale dell’economia.
greece-government-debt-to-gdpgreece-gdp
Un vero e proprio “Elogio della follia”


1

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog