attualita' posted by

Giappone: cala il surplus commerciale, ma migliorano gli ordini. Chi “Tira” nell’economia mondiale?

 

Gli ultimi dati della bilancia commerciale giapponese indicano una forte riduzione del surplus, con un saldo che rimane comunque, di poco, positivo.

Il calo del saldo è dovuto essenzialmente sia ad un calo dell’export (-2,4% più delle attese) ed un aumento dell’import. Interessante l’analisi dei paesi con cui l’export è calato, anche perchè indicativo di un andamento economico generale: il calo più forte è stato con l’Australia (-15,2%) quindi la Cina (-6,4%), Corea ed UE, mentre l’export verso gli USA è in crescita di oltre il 9%. In calo tutti i prodotti industriali, mentre in crescita i prodotti agricoli. La distribuzione geografica del calo dell’export è anche indicativa di quali aree siano in questo motivo economicamente più forti e di quali siano più deboli, dandoci una grossolana, ma utile, geografia economica mondiale.

Bisogna comunque sottolineare che non tutti gli indicatori sono negativi. ad esempio gli ordini dei macchinari industriali hanno un andamento positivo e migliorativo.

La crescita degli ordini è stata del 3,8% , contro le attese di un aumento di solo lo 0,7%. Quindi le attese per gli investimenti interni ed esteri non sono completamente negative. Il problema del Giappone potrebbe essere nei mercati di sbocco che,  in questo momento, risentono di forti incertezze, soprattutto nell’emisfero Australe. Inoltre il rallentamento cinese è piuttosto evidente.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi