attualita' posted by

Germania: produzione industriale -1,5% su base annua. La mancanza di energia e materie prime si fa sentire

La crisi inizia a farsi sentire, e così anche la mancanza di materie prime sempre più necessarie e l’industria inizia a risentirne, rallentando l’output di prodotti in un mese che, normalmente, sarebbe di piena attività.

La produzione industriale in Germania è aumentata dello 0,2% nel maggio del 2022, in netto rallentamento rispetto all’aumento dell’1,3% rivisto al rialzo di aprile, a causa della forte carenza di prodotti primari e dei vincoli della catena di approvvigionamento causati dalla guerra in Ucraina e dalle chiusure in Cina, che continuano a pesare sulla produzione. I dati si confrontano con le previsioni del mercato dello 0,4%,. che qui. La produzione di beni strumentali è aumentata del 2,2% e il settore delle costruzioni ha registrato un aumento dello 0,4%. D’altro canto, si sono registrati cali nei beni di consumo (-0,9%) e nei beni intermedi (-0,4%), mentre la produzione di energia è scesa del 5,8%. Su base annua, la produzione industriale è scesa dell’1,5%.

La situazione è ancora meglio visibile in una prospettiva decennale, dove, se escludiamo il Covid, il 2021/22 si presenta come non brillante per Berlino.

Il governo tedesco è ben cosciente che il momento peggiore della crisi non è ancora giunto, ma che presumibilmente arriverà quando anche il poco gas che giunge dalla Russia sarà interrotto, a metà luglio, per le programmate manutenzioni di Nord Stream 1, ma non si sa bene se riprenderà successivamente. In Germania si parla ormai di piani draconiani che, dopo il salvataggio Uniper, farebbero ricadere sulle famiglie gli extra costi del gas, con queste che affronterebbero bollette enormi, simili a quelle italiane. quanto potrà durare il sostegno sociale al governo semaforo, in una situazione del genere? Chi cederà prima fa Europa e Russia, in questo braccio di ferro?

Ha riassunto bene l’ubriacatura degli ultimi due decenni Durezza del vivere

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal