attualita' posted by

Flash: Produzione industriale italiana in aumento ma con riserve.

industria-italiana

A parte i titoli dei principali giornali che esagerano, scrivendo che l’Italia ormai ha preso la strada della crescita, la produzione industriale si conferma a settembre in aumento di  un +0,2% su base mensile e + 1,7% ma su base annua. Le previsioni comunque erano per un aumento dell’1,8% annuale e di un 0,5% su base mensile.

italy-industrial-production italy-industrial-production-mom
Questo dato “buono” non indica che ormai l’Italia ha preso la strada della crescita e i fattori che hanno portato a questo dato relativo all’industria sono da imputare principalmente al calo del prezzo del petrolio, alla svalutazione dell’euro e all’economia americana che ormai è quella ad essere veramente in ripresa, basti pensare all’ultimo dato sulla disoccupazione in calo, attestata ora al 5%.
Nonostante il quadro internazionale “favorevole”, le diminuzioni maggiori si rilevano nei settori dell’attività estrattiva (-4,5%), nelle industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori (-4,0%) e nelle altre industrie manifatturiere (-2,5%). I
Il che significa che il tessile italiano e la manifattura, risentono sempre della perdita di competitività indotta dall’euro nel mercato intraeuropeo, oltre agli accordi commerciali siglati da Bruxelles sulla rimozione delle misure anti dumping sul  tessile proveniente dall’extra UE come quello dal Vietnam ad esempio. Fattore quest’ultimo che sta rovinando il tessile e la manifattura italiana. Infatti gli ultimi dati sulla produzione manifatturiera italiana non sono dei più rosei e per fine anno difficilmente la produzione industriale segnerà dati molto positivi.

italy-manufacturing-production
Quindi in conclusione, non è merito di questo governo e di questa Europa, che l’industria italiana “cresce”  bensì  quest’ultima resiste nonostante moneta unica e governo accondiscendente verso l’UE.

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog