attualita' posted by

Ex Vicepresidente PFIZER e medico-Deputato tedesco presentano petizione per fermare l’approvazione del vaccino. Pericoli di reazioni allergiche e di infertilità

L’ex vicepresidente e direttore scientifico della Pfizer Dr.Michael Yeadon e lo specialista e parlamentare tedesco del polmone Dr.Wolfgang Wodarg hanno presentato una petizione urgente all’Agenzia europea per i medicinali chiedendo la sospensione immediata di tutti gli studi sul vaccino SARS-CoV-2, in particolare il BioNtech / Studio Pfizer su BNT162b (numero EudraCT 2020-002641-42).

Yeadon e Wodarg affermano che gli studi dovrebbero essere interrotti fino a quando non sarà disponibile uno studio  generale che affronti una serie di seri problemi di sicurezza espressi da un numero crescente di scienziati, scettici sulla rapidità con cui i vaccini vengono sviluppati.

Da un lato, i firmatari chiedono che, a causa della nota mancanza di accuratezza del test PCR , debba essere utilizzato un cosiddetto sequenziamento di Sanger. Questo è l’unico modo per fare affermazioni affidabili sull’efficacia di un vaccino contro il Covid-19. Sulla base dei numerosi e diversi test PCR di qualità molto variabile, non è possibile determinare con la necessaria certezza né il rischio di malattia né un possibile beneficio del vaccino, motivo per cui testare il vaccino sugli esseri umani non è etico di per sé.

Un altro problema è la formazione dei cosiddetti “anticorpi non neutralizzanti” che  può portare a una reazione immunitaria esagerata, specialmente quando la persona sottoposta al test di vaccinazione si troa quindi si trova di fronte al vero virus “Allo stato naturale”.  Questa cosiddetta amplificazione dipendente da anticorpi, ADE,  ed è nota nei vaccini per coronavirus per gatti, In questo caso i mici sono morti nonostante la vaccinazione fosse efficace quando hanno contratto il virus naturale.

Quindi c’è un dubbio sulle ricadute sulla fertilità: ci si aspetta che le vaccinazioni producano anticorpi contro le proteine ​​spike di SARS-CoV-2. Tuttavia, le proteine ​​spike contengono anche proteine ​​omologhe alla sincitina, che sono essenziali per la formazione della placenta nei mammiferi come gli esseri umani. quindi si rende necessario che vengano fatti test per provare che la vaccinazione non crei una risposta immunitaria contro. la sincitina-1, fatto che creerebbe gravi problemi di infertilità dalla durata non determinabile.
Infine i  vaccini a mRNA di BioNTech / Pfizer contengono polietilenglicole (PEG). Il 70% delle persone sviluppa anticorpi contro questa sostanza e questo innalzerebbe il rischio di risposte allergiche potenzialmente fatali al vaccino.

Secondo la petizione poi la durata troppo breve dello studio non consente una stima realistica degli effetti tardivi, come è avvenuto con la sonnolenza legata alla vaccinazione per la febbre suina.

Ricordiamo che Pfizer Biontech hanno chiesto l’approvazione di emergenza del loro vaccino il primo dicembre, e che questa è stata accordata per ora solo dal Regno Unito.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal