attualita' posted by

ELEZIONI SPAGNA: VOX ESPLODE , CIUDADANOS IMPLODE, AGGIUSTAMENTI PER GLI ALTRI. Resta molto difficile il governo

 

 

 

Risultati clamorosi in Spagna alle elezioni politiche nazionali, anche se meno  rispetto a quello che appariva dai sondaggi, eccessivi, che quindi abbiamo preferito non commentare (chi ci segue su Telegram o Twitter comunque li ha visti). Presentiamo i risultati e quindi commentiamo, perchè c’è molto da dire. Siamo oltre il 70% dei voti scrutinati, quindi qualcosa può cambiare ancora.

Il PSOE  più o meno riconferma i propri seggi. Attualmente ne perde uno e potrebbe perderne ancora uno. Buona la ripresa del Partito Popular, mentre clamoroso il successo di VOX che più che raddoppia i propri voti, anche se non giunge ai dati clamorosi che presentavano i sondaggi. In Murcia è addirittura il primo partito. Clamorosa la sconfitta per Ciudadanos, che vede ridursi ad un quinto i propri voti. L’effetto novità è finito ed i moderati conservatori tornano a casa, che sia il PP o Vox. Clamorosa l’affermazione in Catalogna di ERC Sobiranistes, che sono localmente in primo partito,  che raggiunge 12 seggi e supera Ciudadanos. Sobiranistes è, nonostante il nome, un partito repubblicano indipendentista di sinistra.

Che governi si possono fare ?

Sicuramente non quello precedente PSOE UP e regionalisti esclusi i catalani, perchè non hanno la maggioranza. Si potrebbe avere un governo di sinistra con PSOE, UP ed autonomisti compresi i catalani, ma sarebbe proprio divertente veder chiedere ai catalani dopo che il socialista Sanchez si è preso il merito di  aver fatto condannare gli indipendentisti a pesanti pene carcerarie. La maggioranza pure potrebbe averla la Grande Coalizione PP e PSOE, mentre non ci sarebbe con un governo di centrodestra PP+VOX+Ciudadanos, soprattutto per il calo di questi ultimi.

Insomma le cose non sono migliorate di molto.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi