esteri posted by

Dopo le mail di H. Clinton desecretate possiamo dire che la crisi del 2011 fu un complotto contro l’Italia: volevano eliminare Gheddafi e l’Italia si mise di traverso?

SarkoLibia

A leggere le mail desecretate di di H. Clinton c’è da rimanere allibiti*, gettano una luce oscura sugli eventi del 2011/12: si rileva che Sarkozy voleva abbattere Gheddafi e per fare questo dovette necessariamente abbattere anche Berlusconi, amico dei Rais. Per estensione si può ricavare che, forse anche contro le intemperanze francesi, il Cavaliere minacciò ritorsioni in Europa e facendo questo mise in pericolo la stabilità economica mondiale in un periodo di grande incertezza – almeno fu così che la storia fu venduta dal duo Merkel—Sarkozy ad Obama, che già aveva in antipatia il nostro primo ministro dopo le sue sgarbate battute nei suoi confronti -. Da lì iniziò la sua caduta, via presidente G. Napolitano che avallò l’inavallabile.

E si noti che la visione proposta non può prescindere dal fatto che l’Italia ai tempi della Lehman Brothers stava uscendo da vincitrice dalla crisi sub prime, le nostre banche erano solidissime e ben capitalizzate anche grazie ad una loro generale arretratezza/ eccessiva cautela rispetto agli omologhi europei. In più l’Italia non aveva dovuto salvare nessuna delle proprie banche sistemiche, l’unica che a causa delle sue partecipate austriache e tedesche era entrata in crisi – Unicredit – fu salvata, udite bene, dal Fondo Sovrano libico che ne divenne il primo azionista!

300mappasalvataggiBanche (1)

Chiaramente il piano era che l’asse franco-tedesco doveva diventare dominante in EU, quale miglior modo per esorcizzare gli effetti della crisi economica post subprime in Francia e Germania? I sorrisini di Sarkozy e Merkel simboleggiavano bene il patto, che dite?

2012.07.22 S24O

Ossia, Gheddafi andava eliminato in quanto oltre ad essere un problema per le politiche neocoloniali francesi nell’area sub-sahariana – Gheddafi già combatteva i francesi in Niger ai tempi dell’abbattimento dell’aero Itavia su Ustica – aveva anche permesso all’Italia di superare economicamente in prospettiva i nostri invadenti e spesso odiosi vicini (chiedere a Pietro Micca).

Chiaramente la Germania fece causa comune e dunque ecco servita la crisi dello spread innescata proprio da Deutsche Bank, ecco due primi ministri asserviti non agli interessi italiani ma a quelli pseudo-europei (Monti e Letta, quest’ultimo oggi lavora/insegna per/alla la scuola dei servizi segreti francesi a Parigi, Science Po), ecco l’abbattimento dell’economia italiana con l’austerità con la prospettiva di comprarsela per due soldi più avanti.

La magistratura fece il resto, per altro con uno “stile” molto approssimabile a quanto perpetrato durante Tangentopoli, ossia una giustizia che in sostanza ha fatto politica (sospetto abuso della custodia preventiva in carcere per ottenere confessioni/informazioni [ci fosse stato il reato nel nostro ordinamento – come previsto da una legge pendente al Senato – molto probabilmente sarebbe stata applicabile l’incriminazione per tortura, forse si capisce perchè è forse anche chi sia massimamente contrario ad introdurlo nel nostro ordinamento, ndr]; la storia dell’ascesa del Pool Mani Pulite andrà riscritta prima o poi…).

453949 (1)

Ecco, la verità sui fatti del 2011-12 potrebbe essere questa, più semplice di quello che si possa pensare. Con la visione proposta si giustificherebbe per altro anche l’altrimenti insulsa crisi dello spread, di fatto uno spauracchio messo in piedi per far cadere un primo ministro che non aveva bisogno di soldi e che non cedeva, di Berlusconi almeno possiamo dire che non si poteva comprare coi soldi….

E l’austerità imposta dall’Europa: inutile se non per affossarci! Ora lo sappiamo bene, dopo 4 anni di cura per annientarci sì che le nostre banche sono in crisi e tutti ne paghiamo le conseguenze!

In tutto questo nessun media mainstream italiano ha citato in questi giorni i contenuti delle mail desecretate di H. Clinton, nessuno! Incredibile.

Ma ciò implica che ci deve essere qualcuno nelle nostre fila che impedisce che tali informazioni circolino. Ossia c’è un piano. Ossia ci sono dei traditori, forse anche tra i giornalisti.

In tutto questo emerito schifo almeno che mi si conceda questa esternazione: in questo mix di caos ed ignavia italica bisogna ricordare con estremo rispetto il nostro generale Tricarico, ex capo di Stato Maggiore, che restituì la Legion d’Onore dopo i fatti franco-libici. E che dire del generale Calligaris, perito in uno strano (ma provvidenziale) incidente nel 2014, sempre critico con coloro che non tenevano alto l’onore del nostro paese….

Faccio infatti notare che il nostro generale perito avrebbe potuto avere molta voce in capitolo in nordafrica, fu coordinatore delle operazioni alleate in Afghanistan, per poi essere impiegato nell’evacuazione di connazionali in Chad (dove gli interessi francesi sono grandissimi, ndr), negli aiuti umanitari ad Haiti colpita dal terremoto, e di nuovo nell’evacuazione di italiani, stavolta appunto nel nord Africa durante la primavera araba del 2011 (evidentemente, venendo a conoscenza di inedite verità). Inoltre era stato insignito delle medaglie „”Meritorius Service Medal” degli Usa e quella “Military Cooperation Consolidation Medal” della Federazione Russa“

FireShot Screen Capture #282 - 'Giangiacomo Calligaris, chi era il generale morto nell'incidente aereo di Viterbo' - www_napolitoday_it_cronaca_giangiacomo-calligaris-chi-era_html#

Ovvero, avere fra le scatole un personaggio così per chi era interessato a destabilizzare la Libia e dintorni sarebbe stato un problema serio, soprattutto nel momento in cui l’Italia avesse voluto riprendersi quanto gli era stato tolto.

Io non so cosa deve succedere agli italiani perchè si sveglino. Davvero non lo so.

E al governo dico, attenzione: bisogna agire, andando a testa bassa contro questa idiota ed interessata direzione EU finalizzata ad annichilire il nostro paese con l’austerità, almeno stando a qunto si può implicare come conseguenza delle mail desecretate di H. Clinton. Se le cose si metteranno davvero male – stile depressione epocale, guerre etc. – la storia insegna che di norma i politici tendono a subire anche tragiche conseguenze. Sarebbe un errore pensare che gli italiani sono tutti cretini.

 

Fantomas per Mitt Dolcino

______________________________

* https://scenarieconomici.it/clamorosa-intercettazione-guerra-sarkozy-allitalia-libia-gheddafi/

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog