attualita' posted by

Disoccupazione in calo, grazie agli invisibili e ad una pensione sempre più lontana.

lavoro

 

Il primo giorno di settembre, inizia con un dato flash sulla disoccupazione in calo nel mese di luglio al 12% rispetto al 12,5% del mese precedente.
Il legame per rendere un trionfo il Jobs Act di Renzi non tarda a mancare, ma analizzando il dato sul lavoro in Italia, emerge che in genere in estate aumentano le assunzioni legate alla stagione turistica, quindi parliamo di un fuoco di paglia tipicamente estivo, ma soprattutto il calo della disoccupazione è da imputare all’aumento degli inattivi, ovvero coloro che non sono più registrati per la ricerca di un lavoro perchè ormai scoraggiati. Secondo l’ISTAT nel mese di luglio la stima degli inattivi tra i 15 e i 64 anni aumenta dello 0,7% (+99mila persone) con un tasso complessivo in aumento al 35.9%. Pertanto questi inattivi senza lavoro non saranno calcolati nel computo del tasso di disoccupazione, regalando al governo Renzi dei “meriti immeritati”…
In parole povere, se vengono uccisi i malati di un virus, si potrebbe debellare la malattia che viene provocata…

11950842_10154250230904386_1636061285_n

file:///C:/Users/User/Downloads/Occupati-e-disoccupati-mensili-01-set-2015-Testo-integrale.pdf

Sul fronte dei dati dell’occupazione, questa segna un aumento, 56.3% ma da imputare ai soggetti over 50 del +5.8% nel primo trimestre del 2015, questo è dovuto alle maggiori difficoltà per accedere alla pensione grazie alle famose “riforme” per svalutare il lavoro che vanno a penalizzare la fascia giovane con un calo occupazionale dai 15 ai 34 anni  del -2.2% e 35 ai 49 anni al -1.1% nel secondo trimestre 2015.
In finale, anche gli stagisti che vengono rimborsati con buoni pasto, rientrano nel computo degli occupati, quindi tutto fa brodo per mostrare una sedicente politica di successo per la lotta alla disoccupazione ovvero una politica del lavoro fondata sul non lavoro.
Ma appena il calo del petrolio si arresterà, così come l’effetto del QE della BCE e la fine dei lavori estivi, i nodi verranno al pettine con tutto il Jobs Act…

1

1 Comment

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog