attualita' posted by

Cripto: momenti buoni e cattivi. Eidoo e NEM

 

Riprendiamo la nostra rubrica sulle valute virtuali con delle novità, positive e negative:

Per le notizie positive, di cui abbiamo veramente tanto bisogno negli ultimi tempi, EIDOO che lancia il suo exchanage Ibrido direttamente su App terminando quindi l’integrazione e lo sviluppo del suo prodotto. Ricordiamo che la caratteristica essenziale di Eidoo è quella di essere “Ibrido” , cioè in grado sul medesimo wallet di supportare diversi tipi di criptovalute e  di token. Per essere chiari in Eidoo potete detenere Bitcoin, Ethereum, Thether, Eidoo, Sgame e gli altri ERC 20 e tutti gli ERC223. Ora invece su una singola App, proprio una App, sarà possibile scambiare e comprare una grande varietà di token tra l’altro con procedure KYC semplificate.

Quindi niente piattaforme, nessuna procedura complessa, nessun passaggio attraverso scambi di wallet etc. No tutto assieme, semplice, lineare. Ricordiamo che poi Eidoo è  un po’ italiana…. perchè è a Lugano, dove comunque si parla italiano. Eidoo è un exchnage ibrido perchè centralizza l’order book, ma non il frontedesk, rendendolo molto efficiente.

In mezzo a tanti progetti che saltano Eidoo ha concluso il proprio e lo ha reso operativo. Ora anche se il valore, in questo momento, non gli rende giustizia, sicuramente avrà migliori possibilità quando l’inverno delle cripto sarà superato.

Invece altri progetti, anche importanti, rischiano di venir gelati dall’inverno. Parliamo di NEM. In questo caso la fondazione alla base della valuta virtuale si trova a  corto di fondi. In un suo comunicato ufficiale NEM annuncia che, avendo esaurito i fondi stanziati dal suo piano biennale, deve affrontare una profonda ristrutturazione che colpirà la sua sede di Singapore e le filiali per area regionale. Ci saranno licenziamenti, mentre le aree regionali verranno sciolte ed i team confluiranno in 7 aree orientate per prodotto.

Nem impiegava 150 persone a Singapore, forse non tutte produttive. Ora, con i fondi centellinati, devono ristrutturare anche loro e rivedere i propri piani, concentrandosi sul prodotto e sulla finalizzazione industriale. Si passa dal curare tanta fuffa, al doversi concentrare, ma lo sviluppo della blockchain è pagato dalla società Tech Bureau Holdings Corp, e quindi non è in pericolo.

Dopo 18 mesi di euforia si torna sulla terra, ma se le basi del progetto ci sono, e sono positive, questa pulizia e questo riorientamento al prodotto potrebbe rivelarsi positivi. Vedremo se nei prossimi mesi riuscirà ad accellerare il proprio sviluppo.

 

Parliamo di noi: riprenderemo con regolarità la pagina cripto e la accompagneremo a dei video su twitter. Stay tuned.

Per il nostro canale specifico sulle crypto: t.me/TWOCBLConsulting


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi