Seguici su

criptovalute

CRIPTO: ANCHE EIDOO SI FA LA CARTA DI DEBITO, ed anche col payback…

Pubblicato

il

Anche Eidoo si fa la carta di credito collegata al wallet delle criptovalute, permettendo di trasformare le valute virtuali direttamente in cash da spendere nei negozi, ma oltre a questo lo propone con un interessante payback che si presenta crescente al crescere della quantità di token EDO bloccati nel wallet. .

Vediamo come funziona:

Ovviamente devi avere  un wallet Eidoo  personale. Nella app di Eidoo ci sarà la sezione “card”, in cui si potranno mettere le crypto che si vorranno spendere nella vita normale (spesa, ristornati, acquisti online – è accettata in tutto il mondo), e che verranno convertite in Eurm (una stable coin peggata all’euro di una delle nostre società) per poter essere quindi spese come euro. Eurm è un passaggio necessario per evitar che la vostra “Spesa ” venga a fluttuare con  il valore di una critpovaluta.

Le carte sono di tre tipi:

La Basic, colore azzurro, che si ottiene con 100 EDO tokens (circa 10 $)  che vengono bruciati (eliminati);

La VIP, colore viola, che si ottiene con 25’000 EDO tokens (circa 2500 $) che vengono messi in staking (cioè bloccati) per 1 anno, restando sempre vostri.

La Black, colore nero, che ottiene con 200’000 EDO tokens (circa 20’000 $) in staking per 1 anno

Attenzione: i token restano sempre del proprietario della carta, che li riavrà a distanza di un anno compiuto dall’inizio dello staking.

Quali vantaggi offrono:

il punto forte è di avere un pay back diretto mensile di ogni spesa che viene fatta con la carta VIP e la carta Black.

Carta VIP: 2.5% al 6.5%

Carta Black: 6.5% al 10%

La percentuale dipende dalla quantità di token che si decide mettere in staking, ossia minimo 25k EDO (per il 2.5%) per la VIP fino al massimo di 200k (199,99), mentre la Black ha un minimo di staking a 200k EDO (per il 6.5%) fino a un massimo di 1 milione di EDO (per il 10%).

Il pay back viene ricevuto in token EDO liberi e direttamente nel wallet, quindi subito spendibili o cambiali in BTC, ETH, Euro, ecc (Eidoo offre la possibilità di cash in e cash out dagli euro, con bonifico e instant SEPA).

Oltre questo, ci sono dei premi associati alla carta VIP e Black (Netflix, Lastminute, Amazone Prime, Spotify, Fast Private Jet, ecc).

Lo staking dei token ha anche il vantaggio di essere un forte elemento deflazionistico quindi, potenzialmente, viene a tagliare il numero di token circolanti e ne dovrebbe far aumentare il presso. Nel frattempo si viene a godere degli interessi (in token) legati allo staking.

Allo stato attuale sono stati bloccati 4,9 milioni di token Edo,  il 14% della provvista. Più si diffonderà la carta, che al contrario di molte altre è gratuita, maggiore sarà la quantità di token

Secondo me però lo strumento ha anche un altro valore: apre la strada ad attività di marketing congiunto. A questo punto il token può diventare anche uno strumento di promozione per società che lo volessero offrire in accompagnamento alla vendita di prodotti: ad esempio immaginate che una casa di orologi regali 1000 token a chi comprasse, con la specifica carta, un orologio, in cambio di una forma di promozione congiunta. Chi ottiene i token li potrebbe mettere in staking, passando anche ad un livello di sconti superiore, o cambiarli con altre criptovalute, o spenderli. Si aprirebbe un mondo completamente nuovo per il co-marketing.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito