attualita' posted by

Come l’energia verde ha causato una vera e propria strage in Texas. Buona transizione ecologica a tutti

Scongelamento di turbina eolica tramite elicottero in Svezia

 

La carenza di energia elettrica in Texas nel bel mezzo di una tempesta polare ha causato dozzine di morti, fra cui un ragazzino di 11 anni. Con molti sistemi di riscaldamento a elettricità questo fenomeno è stato quasi inevitabile nel momento in cui la rete di distribuzione è stata smessa sotto tensione per una forte domanda non bilanciata da un equivalente aumento dell’offerta.

Il problema è che , a fronte di un aumento della domanda, c’è stato un calo dell’offerta. Tutto questo ha fatto saltare la grigli distributiva  e lasciato 15 milioni di persone al freddo. Quale forma di energia è venuta a mancare? Vediamo i grafici:

A un certo punto, dal 9 febbraio, vi è stato un forte calo dell’immissione dell’energia eolica nel sistema. Il calo è stato circa del 40%.

A questo punto, per fortuna, si sono attivate le turbine a gas naturale, facendo sicuramente impazzire gli ecologisti che vedono il CO2 ovunque

Le turbine a gas si attivano con grande velocità, ma anche loro hanno bisogno di essere alimentate. Alla fine neanche il gas è stato sufficiente per far fronte alla domanda energetica e anche la generazione da questa fonte è calata, facendo saltare tutto. Anche se il Governatore ha bloccato l’export di Gas naturale Liquido, comunque non ce n’era abbastanza. Una buona mossa sarebbe quella d’immagazzinare un po’ di Gas naturale Liquido di riserva, ma nessuno pensava a un disastro simile.

Anche il nucleare e il termico tradizionali hanno visto un leggero calo della produzione, principalmente per problemi gli impianti non predisposti per queste temperature invernali improvvise, ma sono stati cali limitati. Il solare in mezzo alla tempesta è sparito, per poi riprendere a funzionare, ma senza continuità.

La soluzione per il Texas?

  • Preparare reti e Impianti per le fredde condizioni estreme invernali
  • Predisporre riserve di fornitura
  • Collega meglio la rete statale del Texas
  • Aggiungi solare con accumulo (lo stoccaggio è fondamentale)
  • Aggiungere più generazione a gas naturale

E per l’Italia? Le classi dirigenti sono in piena tempesta ormonale per l’energia verde. Peccato che queste fonti siano irregolari nella produzione, solare ed eolico in testa, e perfino l’idroelettrico può essere estremamente oscillante. Quindi, a meno che non si decida di tornare al nucleare, la gara verso il “Green” rischia di mettere a rischio la stabilità della nostra rete elettrica.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal