attualita' posted by

Cipro: manifestanti contro l’obbligo vaccinale assaltano TV

 

Oggi un gruppo di manifestanti contro l’obbligatorietà vaccinale a Cipro si è scontrato con la polizia e successivamente ha attaccato un edificio del gruppo editoriale Dias, dove si è accanito contro la sede di Sigma TV. I manifestanti sono riusciti a entrare e hanno distrutto mobili e attrezzature, per poi spostarsi nel parcheggio dove hanno dato fuoco a diverse auto dei giornalisti e dei dipendenti.

A causa dell’aumento delle infezioni da Covid-19 e del basso tasso di vaccinazione tra i giovani a Cipro, sono state adottate nuove misure, tra cui la vaccinazione obbligatoria e una cosiddetta politica “SafePass”. In vigore dal 9 luglio, il regolamento SafePass obbliga i cittadini dai 12 anni in su a possedere e presentare o un certificato di vaccinazione, prova di una contrazione Covid-19 negli ultimi sei mesi o una PCR negativa o test rapido con periodo di validità. Questo SafePass è necessario per accedere al posto di lavoro, nei supermercati, nei ristoranti e in altre attività. La TV è accusata di aver attivamente supportato l’introduzione di queste misure.

L’associazione cipriota dei giornalisti ha chiesto al governo di colpire e reprimere i colpevoli.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal