attualita' posted by

Cina: riduzione degli stipendi dei dipendenti pubblici del 30% in alcune province. Anche in Cina scoprono Mario Monti….

 

Qualcosa sta cambiando nelle amministrazioni locali cinesi. Recentemente è stato riferito che i dipendenti pubblici del governo nel Guangdong, Zhejiang, Jiangsu e in altri luoghi hanno ricevuto tagli salariali consistenti, con stipendi  scesi fino al 30%, il che ha suscitato l’attenzione dell’opinione pubblica. Inoltre, le autorità  hanno chiesto ai medici in un ospedale della città di Zhaotong, provincia dello Yunnan, la restituzione dei compensi per i turni di notte e gli straordinari degli ultimi cinque anni. 

Per fare un esempio pratico che è circolato sui social media cinesi, un quadro statale dipendente pubblico della regione dello Longhua poteva fino a ieri guadagnare 370 mila Yuan annui, circa 52 mila Euro (alla faccia dei cinesi che lavorano per una ciotola di riso..). Ora molti hanno scoperto che il loro stipendio è calato di circa 100 mila Yuan, cioè 14 mila Euro. In altre aree ci sono stati dei dipendenti pubblici che hanno visto tagliato il loro stipendio del 40%.

Lettera in cui si chiede ai medici di restituire gli straordinari.

Il problema è che anche in Cina le amministrazioni locali iniziano ad avere dei grossi problemi di bilancio. I Lockdown hanno fatto calare le entrate e aumentare le spese, a causa delle spese enormi per i test di massa. Inoltre un’altra importante entrata delle amministrazioni locali, cioè le tasse per la vendita dei terreni pubblici ai privati, sono calate a causa della crisi immobiliare, che rense queste operazioni non più interessanti come prima.

A questo poi si aggiunge la difficoltà della amministrazioni ad adattarsi alla nuova realtà post covid. Ad esempio le entrate, e quindi le uscite, della provincia dello Zhejiang crescevano del 10% prima del covid, ma nel 2020 sono  cresciute solo del 2,83%, quindi c’è la necessità di rimettere a posto i bilanci.

Allora entra in azione Mario Monti in versione cinese, e NON è una cosa leggera: i bonus solitamente dati ai dipendenti pubblici da 40 a 50 mila Yuan sono stati tagliati. Ai medici dell’ospedale della regione di Zhaotong è stata chiesta la restituzione di 12 milioni di Yuan in straordinari e turni notturni, pari a cica 1,7 milioni di Euro. Ovviamente ci sono state forti proteste, con i dipendenti che si lamentano perché i costi degli affitti , delle case e del cibo non sono scesi, ma non c’è molto da fare. Anche se questa tensione sociale è una novità per un Paese che, fino a ieri, distribuiva denaro senza troppi controlli. Questo rischia di avere delle gravi ricadute sul consenso al governo.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal