attualita' posted by

CHI DIFENDE I CIELI ITALIANI: SPADA 2000 e CAMM-ER

 

 

Cosa difende i cieli italiani? Il sistema più  moderno a nostra disposizione è il Aspide-Spada 2000. Realizzato dal consorzio MBDA, di cui fa parte Leonardo Finmeccanica, Aspide -Spada 2000 è un sistema di difesa antiaereo di breve raggio, avanzato, con una copertura di 2000 km quadrati e la possibilità di colpire bersagli multipli, fino a 100, per ogni sezione antiearea che può essere seguita fino a 60 km di distanza.

Ogni sezione è costituita da una unità di rilevamento e fino a quattro unità di tiro, ciascuna dotata di sei missili Aspide 2000 pronti all’uso. Le unità di controllo sono servite da un personale limitato a due persone e dotate di un radar RAC-3D (design italiano della Selex, precedentemente Alenia-Marconi) i cui dati sono elaborati dal computer che fornisce le coordinate in 3d ed in grado di resistere alle contromisure elettroniche. I missili Aspide 2000 sono un miglioramento dei precedenti Aspide con motore monostadio migliorato, velocità nella fascia dell’alto supersonico e notevole agilità.

 

 

Spada 2000 è stato venduto a diverse nazioni, fra cui Kuwait e Pakistan. Ecco un video sui Spada 2000 pachistani, molto elogiato in quel paese per la versatilità e l’economicità di uso.

Nel 2019 è previsto il lancio del successore dello Spada 2000, il CAMM-ER (dove ER sta per Extended Range) con una gittata di 40 km. Non ci sono molte informazioni, a parte che è prevista una modularità per l’utilizzo con diversi supporti. Ecco un video che se ne occupa, insieme a diverse altre armi avanzate italiane. Purtroppo la difesa aerea NATO manca di un missile della classe del S300, cioè antiaereo/antimissile di lungo raggio, in parte proprio per il concetto strategico occidentale che parte dal presupposto, tutto da dimostrare, che l’alleanza conquisti la superiorità aerea. Inoltre i sistemi antimissile occidentali come il Thaad non hanno la flessibilità d’uso del S400.

 

https://www.youtube.com/watch?v=ehJlcUntBO4


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi