attualita' posted by

Caro Panebianco, ma chi veramente sta cercando l’accordo con la Russia? Guarda un po’ fra i tuoi amichetti….

 

 

Raramente si riesce a cogliere tanta superficialità come nella stampa italiana degli ultimi 20 anni. Se fosse voluta sarebbe un caso di disinformazione degna della Spectre dei racconti di James Bond. Prendiamo il caso dell’ultimo articolo di Panebianco sul Corriere, nel quale accusa il ministro Savona di aver cercato l’aiuto finanziario dei russi nel caso di crisi del debito italiano.

Al di là del fatto che non c’è nulla di male nel cercare aiuto a chi lo vuole e può dare, la notizia è completamente falso , basata su una voluta lettura distorta di una frase del Ministro , oltre un mese fa , in commissione parlamentare, nel quale diceva l’esatto opposto, cioè che era inutile chiedere un sostegno a Mosca.

IL bello di questa disinformazione è che proprio coloro che passano per gli europeisti puntano ad un’alleanza con Mosca o con anche Partner meno raccomandabili, molto meno raccomandabili.

Iniziamo da Macron. Il grande europeista, nemico dei populisti, idolatrato dalla Gauche Caviar italiana, quella tutta Gozi, Legion d’Onore e prosecchino, in un’occasione ufficiale ha affermato che è tempo di staccarsi dagli USA , e dalla NATO, e di cercare una nuova relazione con Putin e con la Turchia di Erdogan, come riportato da Reuters, che potete vedere. Nel suo discorso si dà velatamente il benservito alla NATO, e si aprono le porte a Mosca ed ad Ankara, nell’ottica di una “Stabilizzazione” europea.

Dopo Macron, proprio la scorsa settimana Heiko Maas, ministro delle finanze di Berlino, ha tranquillamente affermato che è tempo di definire un canale di pagamenti indipendente dallo SWIFT per non rompere i rapporti con l’Iran, ai ferri corti con Washington.

Quindi il ministro delle finanze tedesco, senza nessun problema, vuole far saltare il sistema Swift, che, tra l’altro, avrebbe sede in Belgio cioè nell’Unione Europea pur di non rompere con Teheran e fare un dispiacere a Trump.

Cari lettori, secondo voi chi è il “Filorusso”, chi p più lontano dagli USA, l’Italia  oppure la Francia di Macron che non aveva nessun problema a vendere una portaerei a Mosca? Lascio a voi capire quale sia la verità.

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog