attualita' posted by

Borghi: gli eccessi di mortalità nei giovani sono REALI da dati OMS.

 

Oggi la Verità ha riportato una notizia rilevata dai dati ufficiali che indica un oggettivo eccesso di mortalità fra gli under 40 dopo l’inizio della campagna vaccinale. Ci sono stati, come riporta il quotidiano, circa 500 morti fra i giovani in più di quelli che si sarebbe dovuti aspettare secondo le medie dei periodi precedenti. Da tempo parliamo dei casi di morti improvvise, ma sono quelli che di chiamano “Dati aneddotici”, cioè singoli dati pur sempre importanti, ma che non hanno valenza scientifica.

Claudio Borghi ha cecato di avere i dati sulle morti improvvise dall’Istat, ma l’ente statistico se la prende con grandissima calma nel valutare le cause di morti. Però c’è un ampio database dell’OMS, organismo internazionale difficilmente contestabile. I dati sono piuttosto chiari

Il 2021 vede un calo della mortalità totale, ma un aumento, un eccesso, nel numero della mortalità giovanile e proprio a partire dal periodo vaccinale. Una scoperta che già avevamo fatto anche noi usando i database europei euromomo, ma che ora è ufficialmente confermata anche dal OMS, che sicuramente non è un’organizzazione che combatte contro i vaccini e contro lo stato.

A questo punto ci sarebbe da fare qualche seria indagine sul tema, magari spronando ISTAT ad accelerare l’elaborazione dei dati per avere quelli ufficiali sulle cause di morte. Eppure abbiamo la certezza che di questi dati non si parlerà, se non in qualche blog e ne La Verità e che Speranza metterà la testa nella terra pur di non rispondere e non indagare su questi dati. Purtroppo i politici di una certa parte che ha sostenuto i vaccini in modo estremo faranno di tutto per affossare questi dati. L’OMS ha raccolto questi dati per mostrare come in certi paesi meno sviluppati i morti di covid siano stati sottovalutati, ma l’effetto secondario in Italia è stato quello di mostrare l’eccesso di mortalità dei giovani.

Ecco un interessante video di Claudio Borghi (con Thor…) che spiega tutta la faccenda.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal