attualita' posted by

BOOM DEL LAVORO, MA SOLO CON PAGHE BASSE. QUESTA E’ LA RIPRESA NELL’EPOCA DELL’EURO

 

Un Interessante articolo del Financia Times è stato tradotto in italiano dal sempre ottimo sito vocidallestero.it e pone in luce come la ripresa dell’occupazione nell’area euro ci sia stata, ma debole e , soprattutto, abbia riguardato solo quella fascia di lavori a bassa remunerazione che mantengono i lavoratori al limite della povertà-

L’occupazione è in ripresa, ma poco, molto poco , soprattutto per l’Italia

e soprattutto si tratta qusi sempre di sottoccupazione, di lavori part time….

ed anche temporanei

Ai dati presentati dall’articolo possiamo, con molta semplicità aggiungere altri dati eurostat relativi alla crescita delle remunerazioni del lavoro dipendente

Le paghe non crescono e dovremmo chiederci il perchè. La risposta non è semplice, perchè c’è un combinarsi di fattori

Il primo punto è che il tasso di disoccupazione a lungo termine non riesce a calare al di sotto di un certo livello, lasciando una fetta di lavoratori che spesso non sono più adatti al mondo del lavoro stesso e che richiederebbero di programmi di aggiornamento molto più approfonditi.

Questo andamento è anche più pesante per il nostro paese, che , fra l’altro, ha programmi di aggiornamento per i disoccupati fra i più deboli

Però dovremmo farci una domanda molto, ma molto più pesante: non è che la pressione migratoria, con un eccesso di offerta di lavoro con qualifica bassa, stia rallentando la crescita delle remunerazioni in Europa? Perchè , se così fosse, avremmo la prova provata che i vari governi socialisti/progressisti prima di tutto danneggiano il proprio elettorato, con la politica delle frontiere aperte. Un dubbio che molti europei hanno già

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog