attualita' posted by

BLOOMBERG: “LA UE STA IMPOVERENDO TUTTI I CITTADINI DI TUTTI I PAESI (tranne la Germania)

Bloomberg dedica oggi un pezzo ad uno studio della BCE:

 

In esso si fa notare come prima dell’austerity i valori posseduti dagli europei fossero più alti di quelli medi tedeschi.

La precedente indagine aveva indignato la classe politica tedesca in quanto mostrava che le famiglie delle nazioni PIIGS possedevano più dei tedeschi  (che pure avevano – secondo loro – salvato i Greci).

I dati odierni mostrano che tale divario si è ridotto (ovvio dopo che i prezzi degli immobili sono crollati nei paesi periferici). Tutti i paesi hanno valori in calo tranne i tedeschi:

 

L’élite tedesca era consapevole che la casa di proprietà è alta aspirazione delle famiglie europee, non del loro popolo. Di conseguenza, operare un crollo dei valori di tali cespiti avrebbe cambiato il modo di vivere dei cattolici PIIGS senza toccare i barbari alemanni e, quindi, senza intaccare internamente sul piano politico l’immagine della classe dirigente locale.

E così fecero.

Ma essi non tennero conto del pauroso peggioramento bancario che avrebbero determinato (o forse fu voluto), così nacque l’attuale crisi bancaria fatta di prestiti dati sulla base di ricavi  (fatturati per le aziende o salari per i lavoratori) che di lì a poco sarebbero scomparsi (esattamente come affermo’ Einstein per la crisi del 1929:

…”di conseguenza la partecipazione pubblica nelle banche“)

In generale, la ricchezza è scesa di più per le famiglie più povere rispetto a quelle più ricche.

Ma ciò che è davvero folle, è che i titolari di mutui sono stati colpiti anche da un secondo punto di vita: i loro oneri del debito sono stati aggravati dalla caduta dei valori immobiliari.

Vi sono, oggi, in Italia persone che pagano 1000 euro di rata mensile per proprietà il cui valore da 150.000 euro è sceso alla metà.

Chiaro che, razionalmente parlando, questi individui o abbandonano il bene (lasciando il cerino alla banca) o chiedono uno stralcio alla banca (e di nuovo il cerino è in mano a queste ultime).

In ogni caso il pozzo si fa profondo e scuro per qualche attore economico nei PIIGS che rende la coperta corta assai per gli amministratori della cosa pubblica.

La ricchezza netta delle famiglie con un mutuo per la casa è così scivolato del 20 per cento, rispetto al 7,9 per cento per gli affittuari.

SPQB: sono pazzi questi barbari.

Ad maiora.

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog