attualita' posted by

9750 DOSI PER 60 MILIONI DI ITALIANI. Il “Vaccino day” di Arcuri e Conte è solo l’ennesima presa in giro

 

Che bello, sono arrivati i vaccini e parte il vaccino dai promesso dal  Dinamico Duo Arcuri-Conte. Senza ancor ai “Padiglioni Petalosi”, ma nel perfetto stile del governo Rosso-Giallo, cioè in tono di farsa: su 60 milioni di italiani il “Vaccino Day” parte con ….9750 dosi.

Che senso ha parlare di “Giorno dei Vaccini”senza vaccini? Nessun senso, se non nell’ottica della solita vuota, irritanti, assurda e demenziale comunicazione trionfalistica del Governo. Non ci sono dosi per vaccinare nessuno, neppure fra il personale sanitario a rischio. per fare un sempio all’Ospedale Sant’Orsola di Bologna arriveranno 300 dosi su 8000 dipendenti del personale medico da vaccinare. Tutto è pronto, si sono preparati gli stadi ( a Bologna la Unipol Arena, dove si tengono i concerti rock), peccato che non ci siano dosi e non ce ne saranno sino alla seconda metà di gennaio. Però bisogna iniziare, far vedere che il Governo fa qualcosa di più rispetto a “Tramare con il favore dell’oscurità” e tenere conferenza stampa con due ore di ritardo, mostrando l’assoluto e totale disprezzo per gli italiani. Allora si fa un finto inizio di vaccinazione di massa, con dosi per ben lo 0,016% della popolazione italiana e solo per la prima delle due inoculazioni.

Come se non bastasse il vaccino disponibile, è solo quello più complicato, recente e, che per ora, ha dato più effetti collaterali: il  Pfizer Biontech, quello da 80 gradi sotto zero. Con 10 mila dosi non ci sono problemi logistici, bastano pochi contenitori, ma se ci saranno centinaia di migliaia di dosi d muoversi, come faremo? Perchè non si lavora per valutare in modo molti rapido lo Sputnik V, che è già in produzione? Che si aspetta a distribuire il vaccino Moderna? Se la finalità è una vaccinazione di massa perchè concentrasi su un solo prodotto.

Infine perchè non curare i malati in modo adeguato? a Latina si producono gli anticorpi monoclonali della Eli Lilly, 950 milioni di dosi , tutte esportate, soprattutto negli USA: Perchè? Perchè l’AIFA dorme non ha fatto neanche partire l’uso sperimentale? Perchè, alla fine, il nostro è solo un governo di annunci e quaquaraqua. Sotto il ministero niente.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal