attualita' posted by

“SENZA L’EURO FINIREMMO COME L’ARGENTINA…” mah, per le banche sarebbe forse meglio…

 

 

gauchos

Post rapidissimo causa TERNA ! Un carissimo amico , visto che mi annoio con i bilanci bancari, mi manda il bilancio di una banca argentina con cui vorrebbe  lavorare. 

Ricordiamo che con Macrì l’Argentina ha tolto il peg con il dollaro:

ars-dollar

quindi, visto il caos sul cambio ancora in corso ed un’inflazione che deve ancora stabilizzarsi (viaggia oltre il 30%) mi aspettavo un bilancio disastroso, da corsa agli sportelli…

Invece trovo una banca che fa prestiti al dettaglio, essenzialmente a famiglie e tramite carte di credito.

banar1 

77% dei crediti verso privati vanno in prestiti tramite carte revolving e prestiti al consumo.

La banca fa anche utili, anche se non entusiasmati (8.800.000 pesos, più di mezzo milione di euro, più che dimezzati dal 2014), ma quello che mi ha stupito è la bassa incidenza di sofferenze, soprattutto se confrontata con le nostre aziende di credito.

banar2

Si tratta del 5.5% sul totale dei crediti al settore privato. Talmente basso che lo portano secco a perdite, senza fare accantonamenti o partite di giro.

Mi han mandato un dato eccezionale ? si, per la sua negatività…. Infatti la percentuale di sofferenze in Argentina sul totale del credito è del……1,7% (Dato world bank) !

banar3

Che dire…. Noi abbiamo il 18% (sempre dati world bank) ,  più di 10 volte tanto. 

Insomma , per un sistema bancario c’è vita fuori dall’euro, perfino in Argentina !!!

 

1 Comment

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog