analisi e studi posted by

REFERENDUM COSTITUZIONALE: se vince il SI Renzi si farà CESARE! Se vince il NO si farà SILLA (di Giuseppe PALMA)

 

Vincenzo Camuccini, "Morte di Cesare", 1798,

 

L’ho già scritto nel mio libro “FIGLI DESTITUENTI… “. Questa riforma costituzionale, in combinato disposto con l’Italicum, rappresenta – nella sostanza – il definitivo passaggio dalla forma repubblicana (formalmente mantenuta) ad una specie di “Principato 2.0. Se la riforma dovesse superare anche la prova referendaria il prossimo Presidente del Consiglio dei ministri non sarebbe altro che un “moderno” princeps. Non è un caso, infatti, che la copertina del mio libro raffiguri il dipinto “morte di Cesare” (di Vincenzo Camuccini, 1798). La morte di Giulio Cesare, anche da un punto di vista simbolico, rappresenta infatti lo spartiacque del passaggio dalla Repubblica al Principato.

Nelle intenzioni di Renzi c’è quindi la volontà di vincere la prova referendaria, in modo tale da cercare di vincere anche le prossime elezioni politiche. Con la riforma costituzionale approvata dal popolo e la nuova legge elettorale (Italicum) Renzi vestirebbe quindi i panni di un moderno CESARE (nel senso di “princeps“): perdonerà (alle sue condizioni) i dissidenti interni al PD e svolgerà le funzioni di Presidente del Consiglio nelle vesti di “dictator, prono – in ogni caso – all’impero dell’Unione (Sovietica) Europea!

cesare

Cosa accadrebbe, invece, se al referendum costituzionale vincessero i NO? Renzi ha già promesso che si dimetterebbe da Presidente del Consiglio, ma nulla ha detto in merito al ruolo di segretario del PD, che certamente manterrebbe (il suo mandato di segretario del partito scade addirittura nel dicembre 2019).

Se quindi a vincere fosse il NO, Renzi da un lato si dimetterebbe da Presidente del Consiglio (come ha già annunciato più volte), ma dall’altro manterrebbe la carica di segretario del PD (la stragrande maggioranza della direzione nazionale del partito è dalla sua parte), e ciò gli consentirà di compilare le “liste di proscrizione” inserendoVi tutti gli esponenti della minoranza PD (altro che lanciafiamme!!!), ritenuta responsabile della sconfitta referendaria. In ciò, Renzi si farebbe SILLA

silla

…e non escludo che, in un’ipotesi o nell’altra, “qualcuno” possa addirittura mettergli addosso la divisa di MARIO!

In ogni caso – CESARE, SILLA o MARIO – Matteo Renzi è riuscito, addirittura attraverso quella che dovrebbe essere la Carta di tutti gli italiani, a dividere il Paese!

Giuseppe PALMA

§§§

Giuseppe PALMA

FIGLI DESTITUENTI. I gravi aspetti di criticità della RIFORMA COSTITUZIONALE,

FIGLI DESTITUENTI di Giuseppe Palma

Editrice GDS, Vaprio d’Adda (MI), 21 gennaio 2016 (e-book)

Genere: saggio giuridico (diritto costituzionale)

Prefazione di Marco MORI

L’e-book è acquistabile in tutte le librerie on-line (tra le quali Amazon, Feltrinelli, Mondadori, Hoepli, Libreria Universitaria e tantissime altre…) al costo di € 2,49.

e tantissime altre…

Il libro è disponibile anche nell’edizione cartacea

(alcune librerie):

§§§

 Riforma Costituzionale Referendum Costituzionale PIEGHEVOLE VOLANTINO avvocato Giuseppe PALMA

§§§

Giuseppe PALMA

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog