analisi e studi posted by

Referendum costituzionale: il 25 ottobre si discute un ricorso per provvedimento d’urgenza presentato al Tribunale di Roma da “Alternativa per l’Italia/EuroExit”. Cerchiamo di fermare lo stupro della Costituzione (articolo di oggi su Il Giornale d’Italia)

 

 

udienza-25-ottobre-ali

 

Il prof. Antonio Maria Rinaldi e la senatrice Paola De Pin, rispettivamente segretario politico nazionale e senatrice del partito politico “Alternativa per l’Italia/EuroExit” , hanno presentato al Tribunale di Roma un ricorso per provvedimento d’urgenza (art. 700 cpc) al fine di richiedere al Tribunale di rendere inefficace l’eventuale vittoria del SI al referendum confermativo del 4 dicembre. Il tutto sulla base di argomentazioni giuridiche inoppugnabili!

La prima udienza si terrà dinanzi alla seconda sezione civile del Tribunale di Roma martedì 25 ottobre 2016. Difensori firmatari del ricorso gli avvocati Marco Mori, Giuseppe Palma e Luigi Pecchioli. L’iniziativa è partita da un’idea dell’avv. Mori, che già dal 2014 è attivamente impegnato nella difesa della democrazia costituzionale attraverso molteplici e legittime iniziative giudiziarie sia di carattere civile che penale.

I dettagli in questo articolo di oggi, a firma dell’avvocato Giuseppe Palma, pubblicato su Il Giornale d’Italia:

udienza-25-ottobre-ali

http://www.ilgiornaleditalia.org/news/politica/882126/Da-questo-Parlamento-nesuna-riforma-possibile.html

 

Scenarieconomici.it 

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog