attualita' posted by

In tempi di fake news esistono ancora fonti giornalistiche serie in Italia, fino a dar fastidio: il caso amianto di ofcs.report

https://ofcs.report/editoriale-lamianto-male-anche-ai-giornalisti-ne-scrivono/

Oggi si parla sempre più di fake news e di organi di stampa asserviti a fini che non sono necessariamente quelli della verità e dell’informazione obiettiva e fattuale. Esistono molti casi – oramai documentati (purtroppo) -, non ultimo come è stato “inventato” il caso di Trump che critica la Svezia solo per scoprire, dopo mille e gratuite critiche, che molto probabilmente il presidente USA aveva ragione….

Oggi vi dò invece una speranza, anche se introducendo un argomento molto triste: l’amianto. Mi ha colpito l’Editoriale di ofcs.report di ieri che, dopo aver trattato l’argomento sulle sue pagine online si è vista indirizzare messaggi che invitavano a soprassedere, questo almeno è quanto emerge leggendo l’editoriale della direzione (capo redattore).

Molto triste come dicevo che possano anche soltanto essere immaginati atteggiamenti volti a nascondere alla gente la verità, con sottili pressioni. Evidentemente la redazione di ofcs.report è documentata in riguardo e dà fastidio. Bravi.

Va detto che l’amianto è un argomento molto triste: prima l’ignoranza e poi l’interesse hanno letteralmente ucciso migliaia di persone di mesotelioma solo in Italia (cancro che sfinisce fisicamente, anche nel dolore), molte di più nel mondo. E si muore ancora, soprattutto nell’area di Casale Monferrato: penso che tutti abbiano sentito anche se di sfuggita – e certamente con una vena di paura – del caso Eternit e della cancerogeinità dell’asbesto/amianto (…).

https://freedomhouse.org/report/freedom-press-2014/press-freedom-rankings

Un plauso dunque a coloro che in Italia sanno ancora essere indipendenti ed a fare sana informazione, anche rischiando. Si, perchè – ricordatevelo bene – sono mosche bianche: il Belpaese NON è considerato a livello internazionale un paese in cui l’informazione è veramente libera. Si, avete capito bene. Ed a a dirlo non è chi scive ma la blasonata Freedom House. Per inciso l’Italia è al livello della Namibia come libertà di stampa, più o meno (…).

Per intanto vi lascio leggere l’Editoriale di ofcs.report sull’Amianto. Un Must Read!

MD

_____________________

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog