Euro crisis posted by

MOGHERINI: GRANDI SUCCESSI IN UCRAINA, COME PROMESSO NEL 2014, E PIENO APPOGGIO CONTRO I RUSSI SULLA CRIMEA

Davvero sconcertanti le FAKE-NEWS della Commissione Europea sull’Ucraina.

Maidan avrebbe dovuto trasformare l’Ucraina in una specie di EDEN:

– dalla vita migliore;

– dal futuro migliore.

E questo per la Mogherini gia’ è in atto:

– parti importanti dell’accordo del 2014 già applicate;

– commercio avviato questo anno!

Poi non venitemi a dire che le FAKE-NEWS le producono i siti di dilettanti del giornalismo e che “l’informazione richiede studi ed esami di stato pertanto può essere fatta solo da chi abilitato” (intervento di qualche giorno fa in Rai proprio sul tema delle FAKES).

Se prendiamo i dati economici ufficiali, forniti dal FMI, vediamo quanto segue:

Crollo del PIL, dei consumi, degli investimenti ed esplosione del debito pubblico.

Non male vero? Che successone! Direi che in confronto a questi GEGNI Keynes e Kaldor erano due neoammesse al gran ballo delle debuttanti.

Premetto, la tabella è di metà 2015, quindi il 2016 è solo previsionale. In realtà, ad oggi, essi sperano di crescere almeno di un 1%. Buono vero? Ma secondo gli analisti della BANCA MONDIALE si è ottenuto ciò tramite il peggioramento delle condizioni nel mercato del lavoro: i salari reali sono diminuiti nel dicembre 2015 del 13% rispetto all’anno precedente, mentre il tasso di disoccupazione è rimasto alto al 9,5%.

E per quanto concerne la perdita di regioni, ovviamente, la Mogherini si schiera contro la Russia:

“non riconosceremo mai l’illegale annessione della Crimea”

Meno male che il 20 gennaio festeggeremo qualche novità in campo Geopolitico!

Ad maiora.

1

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog