attualita' posted by

MERKEL & Co.: IL PASSATO E’ IL MOTORE DEL PRESENTE E DEL NOSTRO FUTURO

FullSizeRender (21)

http://www.eunews.it/2015/03/27/der-spiegel-il-quarto-reich-della-merkel/32789

Mi scuso se la questione è un po’ complessa, ma ridurre questioni di questa portata, che stanno distruggendo e ipotecando il nostro futuro non si possono ridurre a twit o più esattamente tweet (http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-italiana/parole-nuove/twittare ) solo DEI PUPAZZI POSSONO PENSARE DI FARLO e il mondo politico, mediatico e “intellettuale” dominante in Italia sembra un toys center, un negozio di giocattoli specializzato in pupazzi!

Il padre di Angela Merkel studiò teologia a Heidelberg e, in seguito, ad Amburgo. Nel 1954 il padre divenne pastore della chiesa di Quitzow, presso Perleberg, nel Brandeburgo, e la famiglia si trasferì a Templin. Pertanto, Angela crebbe in campagna, a 80 km a nord di Berlino, nella Repubblica Democratica Tedesca comunista. Winifred Engelhardt, ex membro anziano dell’Unione Cristiano Democratica asserisce in un libro[(DE) Gerd Langguth, Angela Merkel, Monaco, dtv, agosto 2005, ISBN 3-423-24485-2.] che la capacità della famiglia di viaggiare tranquillamente dalla Germania Est alla Germania Ovest, come anche il loro possesso di due automobili, porta alla conclusione che il padre di Merkel avesse relazioni con il regime comunista, in quanto tali libertà per un pastore cristiano e la sua famiglia sarebbero state impossibili nella RDT.[ Luke Harding: East German past of iron lady unveiled. The Observer, 26 giugno 2005]

Prima di diventare cancelliere:

Angela Merkel ha sostenuto un’agenda di riforme sul sistema economico e sociale tedesco, ed è stata considerata più a favore del mercato e della deregolamentazione rispetto al suo partito (la CDU); ha promosso cambiamenti nelle leggi regolanti il lavoro, rimuovendo in particolare le barriere per il licenziamento e per permettere di aumentare le ore lavorative settimanali, sostenendo che le leggi esistenti rendevano il paese meno competitivo in quanto le società non potevano controllare facilmente i costi del lavoro nel periodo in cui gli affari vanno a rilento.[ Wirtschaftskrise: Merkel fordert längere Arbeitszeit – SPIEGEL ONLINE – Nachrichten – Politik] Angela Merkel spinse affinché l’abbandono dell’energia nucleare avvenisse meno velocemente di quanto previsto dal governo di Schröder.

Come donna politica di un partito del centro-destra e come scienziata, Angela Merkel è stata paragonata da molti giornalisti della stampa britannica all’ex Primo Ministro del Regno Unito Margaret Thatcher. Alcuni si riferiscono a lei come “donna di ferro”. Oltre a essere la prima donna cancelliera, e la più giovane eletta del dopoguerra in Germania, Angela Merkel è anche la prima cancelliera proveniente dalla Germania Est (anche se nata ad Amburgo), la prima nata dopo la seconda guerra mondiale, e la prima con conoscenze in scienze naturali.

Questo estratto da wikipedia serve ad inquadrare  la cittadina della Germania dell’est che diviene cancelliere alle 16:00 del 22 novembre 2005.

Una liberista, con competenze scientifiche (cosa fortemente positiva) ma non in macroeconomia, soprattutto lei è cresciuta  nella Germania dell’est, un paese che alla fine della seconda guerra mondiale subisce l’occupazione sovietica con barbarie inenarrabili (chi ha voglia le può trovare:https://it.wikipedia.org/wiki/Stupri_durante_l%27occupazione_della_Germania ) precedute DA QUELLE TEDESCHE IN RUSSIA CON 20.000.000 DI MORTI e rimane sotto il tallone russo per 45 anni.

DOVE VOGLIO ARRIVARE?

Immaginate un popolo (addestrato e indottrinato fin da Federico 2 di Prussia a considerarsi il popolo “eletto” e destinato a dominare il mondo) devastato da una guerra persa, VIOLENTATO dal invasore russo e tenuto alla catena per 45 anni:

Praticamente un paese e un popolo con un desiderio di RIVALSA mostruoso, come se un pezzo della Germania Hitleriana fosse stato messo nel congelatore della storia per 45 anni.

Quando questo FANTASMA DELLA STORIA si è unito alla iperdinamica e cosmopolita Germania del Ovest l’ha contaminata con il desiderio di una Grande Germania che ridiventa una superpotenza mondiale!

E la Merkel rappresenta a pieno il modello di Germania che faceva affermare ad ANDREOTTI: “mi piace così tanto la Germania che preferisco vederne 2”.

I tedeschi sono ridiventati un popolo psicotico che ha come obiettivo supremo non il comandare ma il DOMINARE GLI ALTRI POPOLI, RENDERLI LORO SCHIAVI, IN PARTICOLARE L’ELITE ECONOMICA CHE HA ABILMENTE USATO L’EURO COME MACCHINA BELLICA PER SOTTOMETTERE IL RESTO DELL’EUROZONA.

L’ASPETTO PSICOTICO PIU’ SCIOCCANTE E’ CHE PER RAGGIUNGERE L’OBIETTIVO NON ESITANO A DEPRIMERE I PROPRI CONCITTADINI CON MINI JOB, L’EST DEPRESSO A LIVELLO DI SALARI E STIPENDI, SURPLUS INVESTITO NON PER AUMENTARE IL BENESSERE DI CITTADINI TEDESCHI (che farebbe ripartire l’economia dell’intera eurozona) MA PER ACQUISIRE DEBITI DEI PAESI CHE SI VUOLE DOMINARE (TRAMITE LA FINANZA), IL TUTTO BARANDO SPUDORATAMENTE SULLE REGOLE EUROPEE!

L’aspetto inquietante è che, quando la politica economica psicotica tedesca farà collassare anche la Germania, i tedeschi saranno aizzati contro gli altri paesi dell’eurozona / UE (vedi le MINACCE TEDESCHE AGLI INGLESI SULLA BREXIT, stupide, oltretutto, perché stimolano il sano nazionalismo INGLESE e quindi sortiscono l’effetto OPPOSTO) E CONTRO IL MONDO CATTIVO CHE TRAMA CONTRO I TEDESCHI E NON SI LASCIA DOMINARE DA LORO COME VUOLE LA VOLONTA’ DIVINA TEUTONICA, salvo l’Italia (dal VICERE’ Prodi COMMISSARIO EUROPEO https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwiA7P-FhaLNAhWH8RQKHQpyC9kQtwIIHDAA&url=https%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DjcKSAFzT56k&usg=AFQjCNEBCgVCSO_yTwjjxrIJCi_m6lY1Hw&sig2=PHRa97l2b2EfxWwVnVFWOw&bvm=bv.124272578,d.d24

Che ha lavorato egregiamente per la GRANDE GERMANIA E LO DICE PURE , AL MAGGIORDOMO RENZI) E GLI ALTRI P.I.G.S..

QUESTO RICREERA’ I TERRIFICANTI FANTASMI DELLA 1 META’ DEL SECOLO SCORSO!

URGE CAMBIARE STRADA E RINNEGARE LE IDEE NEOLIBERISTE CHE SONO LA CAUSA PRIMARIA DELLA BARBARIE CHE STA’ PORTANDO L’INTERO PIANETA SULL’ORLO DEL CAOS E DI UN NUOVO CONFLITTO PLANETARIO.

Marco Santero

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog