attualita' posted by

MARCO ZANNI UNA SCELTA DA UOMO CON LA SCHIENA DRITTA! di A.M. Rinaldi

 

Marco Zanni eurodeputato del M5S abbandona il gruppo EFDD di Nigel Farage ed aderisce allo ENF (Europa delle Nazioni e della Libertà), il Gruppo che vede al proprio interno il Front National di Marine Le Pen, il PVV di Geert Wilders e la Lega di Matteo Salvini.

Perchè questa decisione di Marco Zanni all’indomani del “pasticciaccio” combinato da Grillo con in testa il “contributo” di David Borrelli che nel giro di poche ore sono riusciti a ripudiare tutto ciò che per anni avevano professato e fatto credere a milioni di italiani riguardo all’Europa e all’euro per poi rimangiarsi tutto e ritornare all’ovile?

Conosco personalmente Marco Zanni e lo stimo profondamente per la sua preparazione (vi garantisco qualità estremamente rara dalle parti di Bruxelles non solo nel gruppo del 5S!) e soprattutto per la coerenza nel portare avanti la battaglia sovranista anche se sempre più osteggiato proprio all’interno del suo stesso gruppo.

Credo, a ragione, che Nigel Farange lo abbia sempre stimato apprezzando sempre il suo valore e la sua indubbia preparazione che lo ponevano ai suoi occhi sempre una decina di spanne sopra agli altri fra gli italiani presenti nel gruppo. Proprio per questo sono convintissimo, conoscendo entrambi, che in queste ore sia proprio Farage il più dispiaciuto nell’aver perso una persona con la schiena dritta come Marco (avrebbe preferito cento volte perdere qualcun’altro…)

La scelta per Zanni sarà stata certamente sofferta ma obbligata: da vero e convinto sovranista non poteva continuare a permanere nel M5S dopo la giravolta di 180 gradi che ha fatto emergere agli occhi di tutti che alla fine Grillo non vuole assolutamente uscire dall’euro e dalla UE, anzi è uno sfegatato europeista della peggior specie tanto da voler confluire nel Gruppo Europeo dell’ALDE degli euro-fanatici alleati di Mario Monti! Ora nel gruppo ENF potrà finalmente confrontarsi con altri sovranisti convinti che non lo osteggeranno e censureranno!

Come un Marco Zanni sarebbe potuto rimanere nel gruppo del M5S senza doversi ogni giorno vergognare davanti allo specchio? Quindi bravissimo Marco, bravissimo per la tua coerenza e perciò saremo sempre al suo fianco nella battaglia che riunisce tutti i sovranisti sostenendolo incondizionatamente nelle prossime sfide che alla fine ci vedranno vincitori!

Antonio M. Rinaldi

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog