attualita' posted by

L’AUSTRIA DICHIARA GUERRA AL REGNO UNITO CON UNA MEGA RICHIESTA DI DANNI….

 

 

L’enorme tragedia della prima guerra mondiale fu dovuta, almeno nel suo episodio scatenante, ad un singolo uomo, un austriaco di nome Franz Conrad von Hötzendorf. Capo di stato maggiore del Regio ed Imperial esercito era un fervente antislavo che già dal 1906 aveva predisposto piani ionfali per una guerra preventiva contro la Serbia. Le sue manie belliciste erano state sempre state rintuzzate dallo slavofobo, ma realista, arciduca Francesco Ferdinando. Purtroppo la sua morte a Sarajevo lasciò campo libero a Conrad che si impegnò a schiacciare la Serbia prima che ogni altro paese potesse intervenire. Soprattutto per la sua totale inefficienza nella programmazione la campagna serba si rivelò subito un disastro e la guerra divenne la tragedia mondiale che conosciamo.

Al giorno d’oggi l’Austria ha prodotto in simile personaggio. Si chiama Christian Kern ed è il cancelliere austriaco.

Potete sentire le sue parole dirette a Bloomberg https://www.bloomberg.com/politics/articles/2017-02-23/u-k-faces-60-billion-euro-brexit-bill-austrian-chancellor-says

Nell’intervista il nostro, dopo alcuni discorsi anche interessanti, afferma :

“L’assegno (che il Regno Unito dovrebbe pagare) dovrebbe essere pari a circa 60 miliardi di euro, questo ha calcolato la commissione europea e sarà parte della contrattazione” “Ci sarà una lunga contrattazione su questo assegno che deve essere pagato dal Regno Unito, perchè 60 miliardi sono una grossa cifra” (ma va’).

Il cancelliere austriaco ha detto che “nessuno può aspettarsi un pasto gratis” al che il segretario al commercio inglse , Liam Fox, ha risposto che “Se facciamo questo rapporto i cittadini inglesi con i propri pagamenti si sono comprati il ristorante”.

La cifra dovrebbe comprendere diverse obbligazioni finanziarie comprese nella presenza nella UE tra cui le pensioni dei funzionari dell’unione: ricordatevene quando vorranno tagliare i vostri trattamenti.

In realtà Kern sa benissimo che questa è solo una schermaglia contrattuale. uno strumento di pressione. In realtà si tratta di una pistola scarica perchè il primo ministro May ha già detto che il Brexit sarà un “Hard brexit”, senza nessuna forma di associazione residua alla UE e che il Regno Unito è pronto ad appoggiarsi agli accordi del WTO, senza concordato particolari. Per il resto siamo in attesa che l potente flotta austriaca veleggi alla volta della pefida Albione , sotto il comando di un novello Tegethoff, per punire il Regno ribelle al potere europeo.

Comunque la boria dei pifferi di montagna è sempre stupefacente. Chissà se si rendono conto ch il loro nuovo impero è prossimo alla caduta ?

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog