attualita' posted by

I Soldi nel Cielo non ricadono a terra (Newton non lo sapeva)

L’ente comunale Amiu, che si occupa di raccogliere i rifiuti a Genova, stava per essere venduta ad Iren, ma il consiglio comunale ha impedito che questo avvenisse.

Grazie all’unione dei consiglieri di minoranza, (se uniti sono la maggioranza) è stato bloccato questo progetto e la delibera esecutiva.

Cosa fa di solito Iren? Fra le atre cose costruisce o acquista un inceneritore che lei stessa gestisce per bruciare i rifiuti da lei raccolti, un esempio poco edificante di filiera corta, modalità già operanti in città come Torino e divulgate come “soluzioni”.

Dove stà il business? Ma è semplice: nella tariffa di raccolta rifiuti (auto stabilita), che viene pagata dal comune all’azienda che raccoglie il rifiuto e quindi girata a quella che incenerisce.

Ma c’è un ma, oltre a buttare nel cielo un sacco di inquinanti ed una massa di materia assolutamente uguale ai rifiuti che entrano e che inevitabilmente, a causa della gravità presto o tardi torneranno sulla terra, ascendono al cielo anche parecchi soldi, questi sì che sfuggono a Newton senza più ricadere sulla terra.

Difatti in un ottica più lungimirante il rifiuto (buona parte di esso) potrebbe essere recuperato e destinato più convenientemente al riciclo, questa inaspettata entrata potrebbe diminuire di molto le “bollette immondizia” del cittadino, forse anche azzerarle…. Chissà forse portare un guadagno al comune.

Ma in fondo cosa importa di fare il bene del cittadino?

Mi domando: cui prodest? Poi mi viene in mente una notizia di qualche mese fa su un noto giornale economico italiano, si parlava di cambiare i patti parasociali di una azienda multi utility simile a Iren che opera nel milanese, in modo che potesse essere venduta ad azionisti privati fino ad avere la quota di controllo.

Ma un privato compra se l’azienda fa utili, e non se restituisce ricchezza alla cittadinanza, ora si capisce cui prodest.

Avere la leva della moneta sovrana permette di evitare la vendita delle aziende (Enti pubblici) a noi utili, perché finanziati direttamente dalla banca centrale nel capitolo di spesa generale.

Nel caso di specie, questi enti potrebbero anche generare delle entrate, il che non sarebbe male.

Sognate una nostra moneta, e adesso c’è un solo modo di difendere il nostro sogno: realizzarlo!

Roberto Alice

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog