attualita' posted by

ECCO I RISULTATI DI VENTOTENE, NEL GIORNO DEL TERREMOTO: I “SAGGI” TEDESCHI PROPONGONO IL BAIL IN SUL DEBITO PUBBLICO

wormtongue

L’incontro di Ventotene raccoglie i propri frutti, giusto nel giorno del terremoto che ci vede piangere numerosi morti.

Il “Saggio” economista tedesco Lars Feld, secondo il Corriere , che pubblica oggi la notizia, avrebbe  avuto un’idea geniale : il bail in del debito pubblico. Trovate la notizia a questo link.

Praticamente si dà per scontato che il debito pubblico di alcuni paesi, leggi Italia , non potrà essere rispettato , per cui, secondo il lucido esperto, bisognerebbe prevedere sin d’ora le regole del default,  le dilazioni da concedere e l’eventuale Haircut, cioè il taglio, in modo da includerlo direttamente nel contratto del titolo stesso.

Avremmo quindi un debito pubblico “Subordinato”, perchè non assicurato nella sua interezza, che quindi realizzerebbe tre sogni dei tedeschi:

a) accontenterebbe il loro desiderio innato di veder sadicamente punito ogni debitore, colpevole delle proprie disgrazie;

b) renderebbe più redditizi i titoli del debito pubblico, permettendo così ai paesi poveri di pagare le pensioni dei paesi ricchi;

c) eliminerebbe la possibilità di trasferimenti dalla Germania, impero dell’avidità, ai paesi in difficoltà.

Anche se l’idea era nell’aria da tempo, con formule diverse, appare curioso che il Corriere, organo della Wermacht, lo venga a pubblicare dopo l’incontro celebrato a Ventotene, quasi ad esserne la suggellante lapide.  

Dato che i tempi sono poi tutto , quest’articolo ade nel giorno del terremoto, che , purtroppo, metterà alla prova le nostre già disastrate tasche.

Per spiegare quale simpatico personaggino sia  il Dottor Lars Feld vi consiglio quest’articolo del Financial Times dello scorso anno, in cui decantava la generosità della Germania come “Salvatrice” della Grecia . Lo potete leggere qui. Chissà se i pensionati greci o i malati greci sono d’accordo sulla visione del Dottor Todt   Feld.

Io direi che,con amici del genere, non c’è bisogno di un insieme di clausole di default. Ne basta una, da applicarsi subito: la Lex Monetae e la ridenominazione del debito. Togliamo ogni angustia al Dottor Feld.

 

2 Comments

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog