attualita' posted by

E GENTILONI DISSE : ABBIAMO FATTO UN LAVORO EGREGIO (DI UN AMICO)

 

Dove, caro Presidente del Consiglio, dove l’avete fatto? Deve scusarmi, sono stata disattenta e mi è sfuggita la gran mole di lavoro che lei, e prima di lei i suoi predecessori Monti, Letta e Matteo Renzi, avete fatto per noi tutti e per l’Italia. Capisco indubbiamente che la questione gender abbia assorbito tutte le vostre energie così come le assorbirà l’altra vitale questione dello jus soli, ma forse non vi siete ancora accorti che c’è stato un piccolo terremoto nel centro Italia che ha dato qualche noia alle popolazioni ivi residenti. Mi sembra che foste occupatissimi, ma non vorrei sbagliarmi di date, a votare quella famosa legge Cirinnà sulle unioni tra pederasti e lesbiche, legge di altissima civiltà che, purtroppo, non è stata votata o imposta decenni prima, il che avrebbe sicuramente salvaguardato il pianeta dall’aumento indiscriminato della popolazione terrestre. Inoltre si è presentata – e si presenta ancora – la questione dei crocieristi nord.-africani che si dirigono verso le coste italiane e si sa quanto conti per voi, uomini generosi e buoni e giusti l’accoglienza di questi giovanotti forti, robusti ed ardenti. E’ questo che ammiro grandemente nella vostra condotta, la rara capacità di esaminare le emergenze più importanti per scendere poi a quelle di lieve entità.

Non vorrei sembrare noiosa, ma ci sarebbe anche la piccola questioncella dell’economia e della disoccupazione da prendere in mano, non dico per risolverla, sarebbe troppo chiedere, ma per metterla all’ordine del giorno almeno per il 2020, il che sarebbe realmente auspicabile. Non desidero infierire, ma se rivolgeste il vostro nobile interesse anche alla faccenda della buona scuola ci farebbe piacere, soprattutto per quei genitori che hanno i figli in età scolare: capirete, è un pochino sconcertante inviare il proprio figlio o figlia a scuola per imparare le nozioni delle varie materie e vederseli tornare a casa ben gasati ad impartire ai genitori lezioni sulla scelta del proprio sesso o sulle ore vuote trascorse per mancanza di professori qualificati. Mi rendo conto, ahimè, di non esprimere la mia massima gratitudine a voi, così solerti nel lavorare o legiferare ciò che avete sognato la notte prima o che avete imparato durante le risse che avvengono di tanto in tanto nel nostro sacro Parlamento, ma, come sapete, il popolare detto “la riconoscenza morì zitella” non è del tutto privo di significato. E me ne duole di tutto cuore il non riuscire ad esultare per i significativi traguardi raggiunti da questi quattro governi che l’emerito ed illuminato novantenne Napolitano ha fortemente voluto donarci. Ci resta , a questo proposito, la reale speranza che egli seguiti a governare, per interposta persona, come il presidente Mugabe che, alla tenera età di 93 anni è ancora il presidente dello Zimbabwe. C’è un precedente, evidentemente. Pensate quale magnifica prospettiva, avere Napolitano ed i suoi programmi per altri anni e vedere il nostro glorioso futuro espandersi in Europa e nel mondo. Sì perchè in politica estera siamo dei grandi, disciplinati con la Germania, pronti ad unirci alle altre nazioni nell’emettere sanzioni come ci è stato, direi, ordinato , duri e severi nel rompere un’amicizia decennale e nel votare contro stati amici, vedi Israele, uniformandoci a stati arabi campioni e maestri di civiltà che vogliono cancellarlo dalla carta geografica.. E non crediate che sia finita qui, esistono altri succulenti progetti, mettere in stato di inferiorità le nostre FF.AA, i nostri tutori dell’ordine, sciogliere i nostri carabinieri e dare larghissimo spazio a tutta la nostra solenne ed imparziale magistratura che mai, nel corso del tempo, si è schierata. a favore di questo o di quel partito politico. Eccole tutte qui le egregie cose delle quali il bravo Gentiloni ha sentito il bisogno di parlare, per farci capire che meglio dei sinistri ci sono soltanto i sinistri. E, a regola, deve aver pensato bene poichè mi sembra, dai sondaggi testè effettuati, che i signori del PD non abbiano perso un gran che, solo un miserrimo 2,5%. Il che mi sollazza assai perchè vuol dire che molti italiani sono felicissimi di essere ultratassati, sono contentissimi che i loro figli scelgano da soli il sesso che desiderano essere, che il Paese intero venga sommerso da centinaia di migliaia di musulmani e che questi possano sfogare i loro desideri fisici sulle nostre donne quando ne avvertono la necessità, che i ladri e glii assassini vengano rilasciati dopo un tempo ridicolo e che tutto ciò che abbiamo accumulato nel corso dei secoli di valori e di ideali venga gettato in una comune latrina. Quindi, Gentiloni, Castore dell’attuale situazione già avviata da Polluce Renzi, complimenti per le egregie cose che dici di aver fatto. Non ho parole. Un amico

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog