attualita' posted by

UE: I CITTADINI CHE DENUNCIANO GLI ACCORDI FISCALI SEGRETI … VANNO IN GALERA

Ricordate lo scandalo LuxLeaks? Le 340 multinazionali, banche etc che stringendo accordi segreti con il governo lussemburghese hanno eluso 50-70 miliardi di tasse in Unione Europea?

Ne scrivemmo qui nel 2014E qui nell’aprile scorso, all’apertura del processo agli informatori Antoine Deltour et Raphaël Halet e al giornalista di France 2 che ne aveva pubblicato le rivelazioni, Édouard Perrin.

Come previsto la giustizia lussemburghese ha condannato a pene detentive e pecuniarie i due “whistleblowers”, mentre ha fortunatamente assolto il giornalista.

Deltour e Halet hanno preso rispettivamente 12 mesi e 9 mesi con la condizionale, oltre a 1.500 e 1.000 euro di ammenda. Le accuse erano di rivelazione di segreto industriale e professionale, frode e riciclaggio, nientemeno.

I giudici lussemburghesi, che hanno ridotto le pene chieste dal pubblico ministero, hanno fatto capire che non potevano agire diversamente perché le leggi del Granducato (e quelle di tutta Europa) non proteggono gli informatori di giustizia in campo fiscale. GUARDA CASO!!

Ricapitolando:

  • vittoria per le multinazionali che sfruttano i rulings per eludere decine di miliardi di tasse in Europa, con aliquote anche dello 0%, 1% o 2%
  • ammonimento per chiunque volesse seguire l’esempio di Deltour e Halet: si va in galera se si fa l’interesse generale di Stati e cittadini,
  • Juncker – il regista dei fiscal rulings – e i suoi collaboratori che distribuiscono lezioni a tutti e insolentiscono Farage o i 5 Stelle per il loro “populismo”,
  • mentre abbiamo mille direttive UE sulla lunghezza minima delle vongole o sulla curvatura dei cetrioli, non ne esiste nessuna che vieti i fiscal rulings, ovvero gli accordi segreti che applicano trattementi di favore a singole società o individui,
  • non esiste neppure nessuna legge che protegga gli informatori fiscali,
  • e i normali contribuenti che pagano molte più tasse delle ricchissime banche. Quando vi arriverà la prossima cartella di Equitalia pensate a Juncker e alle aliquote al 2% delle multinazionali.

Alles in Ordnung, wir sind in Europa.

1 Comment

  • […] nell’esclusivo interesse generale, sono oggi esposti a processi in tutti i paesi UE come mostra la recente condanna a pene detentive dei due cittadini che hanno passato alla stampa i documenti di …. La Commissione si guarda bene dall’emanare una direttiva che protegga i benemeriti […]

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog