attualita' posted by

CON LE IDEE NEOLIBERISTE CI HANNO FREGATO, CON LE IDEE NEOKEYNESIANE CI SI PUO’ SALVARE!!!

 

FullSizeRender (24)

Oltre 3 decenni di EDUCAZIONE DIRETTA E “OCCULTA” al liberismo sfrenato, edonismo, esaltazione continua degli istinti più animaleschi e primitivi delle persone hanno devastato la società:

una società in cui se nasci povero muori povero (dal ’50 all’inizio degli anni ’80 non era così!) a meno che non accetti di diventare colluso (con un partito) o un criminale (varie mafie a scelta).

Tutto questo perché il neoliberismo ha riportato “ALLO STATO DI NATURA” prima l’economia (giungla economica) e poi, piano piano, la società: ormai basata sullo sfruttamento degli “altri” in tutti i modi possibili e tutto questo ormai a livello mondiale.

Quindi 3 decenni di neoliberismo hanno generato mostri sempre più assetati di sangue e ora siamo arrivati all’APOTEOSI, cioè l’ISIS, il ritorno dell’uomo ai primordi della civiltà, in cui bande di giovani maschi (allo zenit del desiderio sessuale, di violenza e di dominio) si abbandonano completamente alla più feroce barbarie!

Ma se si guarda con occhio attento e cervello “inserito” il film “The Wolf of Wall Street”si può facilmente notare che il modello è stato creato da noi occidentali, solo che invece di violentare si compra il sesso e invece di uccidere fisicamente si uccidono economicamente e socialmente INTERI STATI, creando devastazioni sociali che generano crimini e suicidi di massa (esempio da manuale la Grecia, totalmente oscurata dai media di regime)

Nella cassetta degli attrezzi l’umanità dall’illuminismo in poi ha un solo strumento per riportare civiltà e sviluppo sociale equo:

 

                                                                  LO STATO SOVRANO!!!

 

CIOE’ L’UNIONE GIURIDICA, ECONOMICA E SOCIALE DEI CITTADINI CHE, CON LA SUA FORZA COLLETTIVA IMBRIGLIA LE FORZE OSCURE DELL’ISTINTO DI VIOLENZA, DOMINIO E POSSESSO INDIVIDUALI CON REGOLE FERREE PER INDIRIZZARE GLI SFORZI INDIVIDUALI VERSO IL BENESSERE COLLETTIVO, SENZA SCIVOLARE DAL LATO OPPOSTO, CIOE’ NEL ORMAI ARCI FALLITO MODELLO COMUNISTA. IL TUTTO SINTETIZZATO NELLA COSTITUZIONE ITALIANA!!

I CICLI DI LIBERISMO SELVAGGIO – CRISI DEVASTANTI – IMPOVERIMENTO SOCIALE – NAZIONALISMI – GUERRE MONDIALI per ora sembrano non aver insegnato niente, mentre nel dopoguerra avevano portato alle costituzioni occidentali, in cui, appunto, società, economia, sistema monetario e bancario, finanza, ecc. erano stati indirizzati al benessere collettivo.

Quindi per risolvere il disastro in cui siamo stati trascinati basterebbe RESETTARE gli ultimi 30 anni di DEREGULATION  e ripartire dalle costituzioni, dalle regole, idee , principi e metodi che hanno portato l’Italia, uscita dalla 2 guerra mondiale DISTRUTTA E VIOLENTATA IN OGNI MODO POSSIBILE, DA 0 A 5 POTENZA MONDIALE IN 30 ANNI!

AL CONTRARIO DOPO L’ESTATE PARTIRA’ LA CAMPAGNA BATTENTE PER FAR APPROVARE UNA MODIFICA COSTITUZIONALE CHE DEVASTA IL CONCETTO DI DEMOCRAZIA CHE SERVE AD UN ELITE PER GOVERNARE COL  20% DI VOTI ESTORTI CON IL “MINISTERO DELLA PAURA” E PORRE TUTTE LE DECISIONI ECONOMICHE (DOVE VA IL GRANO DELLE NOSTRE TASSE) IN MANO AD UNA SOLA CAMERA COMPOSTA DA BURATTINI “NOMINATI” DAL VICERE’ DEI POTENTATI FINANZIARI E ECONOMICI CHE SI PERSONIFICANO NELLA COMMISSIONE EUROPEA DA CUI DIPENDE L’80% DELLA LEGISLAZIONE ITALIANA RATIFICATA OGNI ANNO PRIMA DAL PARLAMENTO EUROPEO SERVO E POI DAL PARLAMENTO ITALIANO SERVO!!

IL TUTTO DIMOSTRATO DAL FATTO CHE IL TRATTATO DI LISBONA E’ STATO FIRMATO DA TUTTI, NON C’E’ STATO UN SOLO DEPUTATO O SENATORE CHE SI SIA OPPOSTO, ANCHE PERCHE’ E’ UN TOMO MICIDIALE E QUINDI IL 90% MINIMO NEANCHE LO HA APERTO!!

http://parlamento16.openpolis.it/votazione/camera/trattato-di-lisbona-l-1302008-ddl-1519-voto-finale/19831

In Italia, a causa delle elezioni politiche anticipate e della volontà di alcuni gruppi parlamentari di non procedere alla ratifica a camere sciolte, nonostante un appello informale in questo senso fosse stato fatto dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il disegno di legge presentato dal Governo Prodi II non fu votato. Il nuovo Governo Berlusconi IV ha dovuto quindi ripresentare un disegno di legge per procedere alla ratifica. Tale disegno di legge è stato in seguito approvato definitivamente dal Parlamento il 31 luglio 2008, promulgato dal presidente della Repubblica il 2 agosto 2008 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – Serie Generale n. 185 dell’8 agosto 2008 (Supplemento Ordinario n. 188).

SI ESPLICITA CON LA RIFORMA COSTITUZIONALE D’AUTUNNO L’ASSERVIMENTO COLONIALE DEL PAESE!!

ITALIA LIBERA E SOVRANA!

Marco Santero

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog