attualita' posted by

ART. 507 il diavolo sta nei dettagli

 (Come ti cucino il BTP con le patate)

In questa europa governata da menti perverse dove alberga il male, e la loro visione, ma la pagherete cara ad aver infranto i nostri sogni, il dettaglio è anche in un emendamento dell’articolo 507 di questo documento http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:32013R0575&from=EN

In sostanza si vuole eliminare il non rischio nel caso una banca europea detenga titoli di stato nel suo portafoglio.

I titoli di stato italiani sono quasi tutti detenuti nelle nostre banche, che giustamente hanno considerato rischio zero, sono circa 400mld di euro.

Nel caso l’emendamento passasse in commisione europea, sono quasi certo che una agenzia di rating, anche più di una, declasserebbe i nostri buoni del tesoro, costringendo le banche a vendere (svendere?) i loro portafogli oppure a dichiararsi inadempienti rispetto al loro patrimonio minimo.

In questo caso non portremmo affrontare un simile debito e saremmo costretti a far commissariare il paese, che io definisco accettare degli avamposti coloniali a controllo (e usurpazione) delle nostre richezze.

Tutto questo in un assordante silenzio mediatico, ho provato ad alzare il volume, ma salvo qualche segnale sul WEB il nulla intorno.

Il tutto mi ricorda quello che ho studiato sulla seconda guerra mondiale, mentre il nemico batteva in ritirata, faceva bottino, e quel che non ci stava sui mezzi lo distruggeva.

L’europa di adesso non ricorda questa carta degli anno ’40?

Noi abbiamo sogni diversi, il benessere dell’Italia non deve essere costruito a scapito di altri popoli, in passato si è già dimostrato che questo è possibile,ed  ha una solo controindicazione, tende a limitare la richezza nelle mani di un singolo, anzi piuttosto la distribuisce.

Roberto Alice

 

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog