Euro crisis posted by

Anche la tedesca “Die welt” parla di Helicopter money. Le modalità previste dal giornale tedesco

 

 

 

 

welt-logo-trans

Perfino i tedeschi  iniziano a parlare di helicopter money, o , come diremmo noi a S.E., di QE per la gente. Una conseguenza dell’espressione di interesse di Draghi per la materia e dei grossi dubbi circa l’efficacia del QE, del NIRP e del TLTRO nel risollevare l’inflazione

Potete leggere tutto l’articolo del Welt QUI .

Il quotidiano tedesco identifica 3 modalità per l’effettuazione di questa manovra estrema:

a) La modalità americana: la banca centrale stampa , lo Stato distribuisce. Durante il cuore della crisi finanziaria la FED fornì grosse quantità di risorse finanziarie allo stato che le distribuì sotto forma di massicci rimborsi fiscali  alle famiglie che ripresero a spendere, innalzando inflazione e crescita. Con 100 miliardi di dollari (poco più di un mese di QE della BCE) la FED diede in media 950 dollari a 70 milioni di americani . Questa soluzione presenta tre problemi. Il primo tecnico, rilevato dai tedeschi, cioè che lo sgravio fiscale sarebbe avvertito come temporaneo e quindi non porterebbe ad un sensibile aumento dei consumi, perchè la gente ne convertirebbe una parte in risparmio. Il secondo problema è che questi soldi, un po’ come gli 80  euro, andrebbero a chi un reddito lo ha già e magari non spenderebbe questo surplus. Il terzo problema è che questa formula verrebbe ad influenzare, e complicare, le legislazioni fiscali nazionali ed i rapporti dei singoli paesi con la BCE:

b) La modalità “Pura”-La BCE trasferisce una certa somma di denaro direttamente nei conti correnti di ogni cittadino. Questa è la versione esaminata dalla “Welt”, ma, secondo noi , è la meno probabile. Sarebbe molto più semplice trasformare in carte di credito precaricate i documenti fiscali (i codici fiscali e sanitari) dei cittadini, più o meno sulla falsariga di ciò che Yanis Varoufakis voleva fare al culmine della crisi greca con il suo “Piano B”. La prima versione presenterebbe il problema dei cittadini con più di un conto corrente che rischierebbero di ricevere più denaro. Inoltre ci sarebbe anche un  indebolimento della posizione delle banche centrali che avrebbero costose riserve in eccesso, almeno per un certo periodo. La seconda versione invece , non riportata dal Welt, permetterebbe di sanare questi due problemi. Con questa tattica probabilmente vi sarebbe un miglior incentivo sui  consumi perchè non  ci sarebbe un legame con un eventuale successivo aumento d’imposta. Inoltre la distribuzione sarebbe molto più capillare.

c) La BCE stampa ed acquista titoli e debito dello stato che utilizza i soldi per investimenti produttivi. La soluzione più “Normale” e più keynesiana, come sottolineato dal Welt, che però non considera che questa soluzione è espressamente vietata dallo statuto della BCE, e che il divieto di acquisto del debito primario degli stati è un risultato proprio della testardaggine tedesca.

Giappone e UE sono i candidati più probabili, anche per la stampa teutonica, dell'”Helicopter Money”. Però poi ecco uscire lo spauracchio dei tedeschi: l’iperinflazione !! Infatti il giornale si chiede come faremo ad evitarla, quando il velo di ipocrisia che circonda l’austerità delle banche centrali verrà levato e tutti vedranno che gli istituti centrali possono emettere denaro a loro piacimento ?

In un mondo normale sarebbe sufficiente portare questi giornalisti negli USA ed in Giappone per mostrare come il problema non esiste. Però questa è l’Europa dell’Unione europea e dell’euro, una terra da cui la logica sene è andata ormai da lungo tempo. Quindi , personalmente, vedo più probabile l’Helicopter money in Giappone che qui da noi,dove questo strumento, utile o meno che sia , sarà utilizzato quando sarà troppo tardi, e comunque tarpato dai soliti compromessi coi nordici padroni

 

2 Comments

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog