attualita' posted by

AMBIENTE: DE PIN, INIZIATO ESAME DDL SU INQUINAMENTO ARIA PIANURA PADANA

 

 

de pin 4

Roma, 22 Luglio 2016 –  E’ iniziato, in commissione Ambiente del Senato, l’esame del ddl da me presentato “Norme straordinarie per il miglioramento della qualità dell’aria a tutela della salute e dell’ambiente nella Pianura Padana”. Un importante passo per migliorare la qualità della vita nella pianura.

Lo rende noto la senatrice del gruppo Grandi Autonomie e Libertà Paola De Pin, di Alternativa per l’Italia.

Un recente rapporto dell’Agenzia Europea dell’Ambiente – spiega la senatrice De pin – rileva che la pianura Padana è la zona più inquinata d’Europa: supera i limiti delle norme sanitarie dell’Organizzazione mondiale della Sanità. Il rapporto segnala anche che, a causa della quantità di inquinanti nell’aria, ogni abitante perde in media tre anni di vita.

Questi dati ci obbligano a fare un’analisi approfondita sulla reale sostenibilità ambientale di una grande quantità di centrali a biomasse. Nella letteratura scientifica internazionale, infatti, si traccia sempre più un collegamento tra l’inquinamento dell’aria e l’uso energetico delle biomasse.

Nel territorio della pianura Padana, in particolare, la produzione energetica da biomasse è in forte espansione, a causa dei cospicui incentivi, senza eguali in Europa, concessi a questa tipologia di produzione.

Va considerato che il 75% del totale di tali impianti sono localizzati nel Nord Italia.

E’ arrivato, dunque, il momento di usare una maggiore cautela nel rilascio delle autorizzazioni, visto che il territorio della pianura Padana ha una scarsa ventilazione che produce il ristagno degli inquinanti nell’atmosfera.

Non va trascurato peraltro il fatto che le biomasse, che vengono utilizzate come combustibili, anche dopo la depurazione dei fumi prodotti provocheranno l’immissione nell’ambiente di quantità non trascurabili di numerosi macro e micro inquinanti – denuncia Paola De Pin-. Con effetti pericolosi anche per la qualità del suolo e dei prodotti agricoli di questi stessi luoghi. Nel bilancio ambientale, inoltre, occorre sommare anche le emissioni prodotte dal traffico stradale di mezzi pesanti necessari per il conferimento delle biomasse e per il ritiro e lo smaltimento delle ceneri.

Al netto della doverosa tutela dell’attività di impresa – conclude la senatrice del Gal – , è doveroso dare il giusto peso alla difesa della salute umana e limitare quanto più possibile rischi sanitari della popolazione esposta.

 

Il testo completo del ddl all’indirizzo: http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/00971869.pdf

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog